Clara Piloto vince il Premio Hipatia per la diffusione dei programmi in spagnolo

Clara Piloto (al centro) e Bhaskar Pant (a sinistra) ricevono il Premio Hipatia Empresa y Ciencia a nome di MIT Professional Education consegnato da Alfonso Ortín Castellano, direttore delle comunicazioni presso PharmaMar, in Spagna.

Immagine: El Economista

LA DIRETTRICE DI GLOBAL PROGRAMS DI MIT PROFESSIONAL EDUCATION, PREMIATA PER AVER AUMENTATO LA PRESENZA DI DONNE NEI PROGRAMMI RIVOLTI AI PROFESSIONISTI NELLE ECONOMIE DI LINGUA SPAGNOLA

La direttrice di Global Programs di MIT Professional Education è una delle persone premiate con il Premio Hipatia – Mujeres en la Ciencia (Donne nella Scienza), un nuovo riconoscimento instituito quest’anno dal giornale spagnolo El Economista per promuovere il ruolo delle donne nell’ambito scientifico. Il lavoro di Clara Piloto in MIT Professional Education ha contribuito ad aumentare la presenza femminile nei Digital Plus Programs in spagnolo di MIT Professional Education rivolti a professionisti delle economie di lingua spagnola. Il premio concesso, pertanto, rientra nella categoria “Empresa y Ciencia” (Azienda e Scienza).

“Si tratta di un grande traguardo e di una prova dell’impegno di MIT Professional Education e MIT nei confronti dell’integrazione e della diversità”, afferma Bhaskar Pant, CEO di MIT Professional Education. “Clara e il suo team, in collaborazione con un’azienda spagnola, hanno creato dei programmi innovativi in spagnolo che sono riusciti a ridurre il divario di genere eliminando molte delle barriere tradizionali dei programmi formativi per professionisti, come il costo, la distanza e la lingua. È riuscita, pertanto, a conferire maggior potere a più donne (nella fattispecie alle donne latino-americane) grazie alle conoscenze e alla formazione offerta da MIT per aiutarle a trionfare nel XXI secolo”.

Secondo la National Science Foundation oggi le donne rappresentano meno del 25 per cento della forza lavoro STEM degli Stati Uniti e nel caso delle donne latino-americane il divario è ancor più grande. Le statistiche mostrano che nel 2015 solo un 2 per cento delle donne ispano-americane ha ricoperto dei ruoli nel campo della scienza e dell’ingegneria.

“Il divario di genere e altre disuguaglianze in STEM privano la forza lavoro mondiale di menti prestigiose che potrebbero occuparsi dello sviluppo dei prossimi progressi tecnologici”, afferma Piloto. “Ampliare la nostra offerta formativa per professionisti affinché comprenda programmi in spagnolo disponibili per tutti aprirà le porte alla crescita professionale e a nuove opportunità per coloro che non hanno mai ricevuto la nostra formazione.

Nell’autunno del 2018 MIT Professional Education ha ampliato la sua offerta per includere programmi semipresenziali in spagnolo. Il team di Digital Plus Programs ha collaborato con l’azienda Ed-Tech Global Alumni per unire le discipline di MIT alle ultime tecnologie in campo educativo e ai metodi didattici volti a promuovere al massimo l’interazione e la partecipazione.

Quando lo scorso ottobre il programma è stato presentato per la prima volta, Piloto dice di aver notato che solo il 15 per cento dei partecipanti al programma di Leadership e Innovazione era costituito da donne. Lei e il suo team hanno deciso, in linea con un obiettivo strategico fondamentale di MIT Professional Education, di lanciare un’iniziativa per promuovere la diversità di genere e favorire l’accesso ai programmi per le donne latino-americane e spagnole.

Nel corso degli ultimi 12 mesi la partecipazione femminile ai Digital Plus Programs è aumentata in maniera costante e significativa, infatti le donne costituiscono attualmente il 32 per cento dei partecipanti ai programmi offerti. Per quanto riguarda il programma in Leadership e Innovazione quello scarso 15 per cento di donne che ha partecipato alla prima sessione quest’anno è salito al 40 per cento.

“Per molte persone di tutto il mondo MIT sembra qualcosa di irraggiungibile”, sostiene Piloto. “I nostri programmi online e semipresenziali per professionisti rendono le discipline educative di MIT pratiche e accessibili a tutti ed è gratificante sapere che il nostro lavoro avrà un effetto duraturo e positivo sulla nostra società”.

Piloto, una donna statunitense di origine cubana, e MIT Professional Education hanno ricevuto il Premio Hipatia per questi traguardi in una gala tenuta a Madrid il 29 ottobre. Piloto ha ricevuto come riconoscimento una figura astratta di acciaio che rappresenta una donna in piedi creata dallo scultore spagnolo Gonzalo De Salas.

MIT Professional Education continuerà ad ampliare l’offerta di programmi in spagnolo e prevede di lanciare un nuovo Certificato Professionale in Digital Transformation all’inizio del 2020. Inoltre, Digital Plus Programs vuole di espandere ancora di più la sua offerta in futuro ed aggiungere dei programmi in altre lingue, come il portoghese e il cinese.

“Siamo molto orgogliosi del lavoro che hanno svolto Clara e il suo team per MIT Professional Education”, afferma Pant. “Il loro impegno è stato imprescindibile per permettere alle professioniste ispano-americane di godere di questa opportunità. Speriamo che questo traguardo promuova ancora di più l’integrazione e la diversità e che faccia arrivare le conoscenze di MIT a più persone per riuscire ad affrontare le grandi sfide dell’umanità”.

Fonte: news.mit.edu